Maria Vittoria Backhaus

Nel video seguente Sara Tirelli racconta una delle mie fotografe preferite. (E’ in realtà riduttivo definirla solo fotografa).

Maria Vittoria Backhaus sembra affrontare la foto con poesia e leggerezza assieme.

Senza conformarsi alle mode del momento, ha saputo creare un proprio stile che è diventato un punto di riferimento per molti fotografi.

Tra i suoi lavori, quello che mi ha colpito di più è il servizio still life che propongo qui sotto.

 

 

L’ho scoperto navigando il suo sito qualche tempo fa, e da allora lo riguardo spesso come a cercare delle risposte: “perché mi piace così tanto?”.

In verità mi perdo un po’ in tutti i suoi scatti, ma questi in particolare mi agganciano di continuo…forse è il contrasto tra i soggetti, soprattutto nella prima, forse è il modo insolito di fotografare i gioielli, forse è la luce, morbida ma non troppo, misurata, descrittiva e avvolgente, o forse è la storia sussurrata, presente ma non dichiarata.

Alla fine una vera risposta non sono ancora riuscita a trovarla, e credo che il segreto stia proprio qui: le sue foto stimolano domande, catturano l’attenzione, spingono ad andare oltre ma inesorabilmente richiamano indietro.

Le foto pubblicate sono presenti nel sito personale di Maria Vittoria Backhaus.