Perchè ci piace tanto il design nordico?

E’ indubbio che il design nordico ormai sia un trend consolidato nell’arredamento. Vi siete mai chiesti perché? Cosa ci spinge ad amare un mood così lontano dai colori e dalla confusione del nostro vivere mediterraneo?

Sembra che buona parte della “colpa”, udite udite, sia di Ikea, che con il suo arredamento low cost ha conquistato il popolo mediterraneo. Indagando, infatti, emerge che per la maggior parte di noi, stile nordico e catalogo Ikea coincidano.
Ma è veramente solo questo? Lo stile nordico è arrivato da noi veramente con Ikea? Continue reading

Stile nordico alla Galleria Bensimon

Per lavoro e per passione realizzo immagini digitali, mi sembra riduttivo definirli rendering, e sono quindi alla costante ricerca di fonti d’ispirazione.

Ho scoperto l’esistenza della Galleria Bensimon, nel cuore del Haut-Marais, a Parigi. Il quartiere è già di per se stesso molto stimolante, crogiolo di persone provenienti da diverse parti del mondo, di artisti e creativi in pensione. Continue reading

Self made design

Avete mai sentito parlare di self made design (design autoprodotto)?

E’ un termine che da qualche anno viene usato sempre più spesso.
Cosa significa con precisione? Ve lo spiego usando le parole dell’architetto Andrea Ponsi:

É coltivare e fare fruttare volontà e talento, anziché delegarle interamente alla responsabilità di altri.
É fornire un esempio di come sia possibile lavorare non solo per il guadagno materiale, lo stipendio o la posizione sociale, ma per associare un’onesta gratificazione economica ad una remunerazione di carattere emotivo e spirituale. 
Continue reading

Gerard Richter

Che soddisfazione scoprire che Gerard Richter, il pittore che più mi coinvolge in questo periodo, è risultato secondo la classifica di Kunstkompass (letteralmente “bussola dell’arte) il più importante artista contemporaneo.

Kunstkompass stila una classifica in base alla risonanza che le opere hanno nel mondo dell’arte, non giudicando la qualità dell’opera stessa.

Continue reading

Eve Arnold

Che cosa mi ha spinto e mi ha fatto andare avanti nel corso dei decenni? Qual è stata la forza motrice? Se dovessi usare una parola sola, sarebbe curiosità”, amava dire Eve Arnold, scomparsa nel gennaio 2012 a 99 anni.

Comincia a fotografare nel 1946 quando il fidanzato le regala una Rolercoid, con cui inizia a scattare le sue prime fotografie dando libero sfogo alla sua creatività. Continue reading

Maria Vittoria Backhaus

Nel video seguente Sara Tirelli racconta una delle mie fotografe preferite. (E’ in realtà riduttivo definirla solo fotografa).

Maria Vittoria Backhaus sembra affrontare la foto con poesia e leggerezza assieme.

Senza conformarsi alle mode del momento, ha saputo creare un proprio stile che è diventato un punto di riferimento per molti fotografi. Continue reading

Letto di notte

Ho appena finito di leggere “Scritto di notte” di Ettore Sottsass.

Conoscevo Sottsass il designer-artista-architetto,  ho letto il libro spinta dalla curiosità intellettuale  e dall’istinto voyeristico di conoscere l’uomo.

La sua autobiografia parla di un uomo non convenzionale, difficile da inserire in un determinato schema, sfuggevole a ogni titolo preconfezionato, un po’ architetto ma anche artista, artigiano, designer, scrittore e molto altro ancora. Continue reading